fbpx
a
Diagnostica e Prevenzione al tuo servizio
Lun-Ven: 07.30–13.30 / 16.30–18.30 Sab: 07.30–13.30
(+39) 089 221311
info@centrodiagnosticoventre.it
Welcome to MedicalPress a Premium Medical Theme
(+39) 089 221311
info@centrodiagnosticoventre.it
Lun-Ven 07.30–12.30 / 16.30–18.30 - Sab 07.30–12.30
Title Image

CDV Blog

Home  /  CDV Blog
  • Ieri 18 maggio 2020 l'ASD Atletica Salerno, nella persona del Presidente Ruggero Gatto, ha stipulato una convenzione sanitaria con il Centro Diagnostico Ventre.L'associazione podistica, promotrice della Maratona Solidale “Salerno Corre”, ha scelto per i propri tesserati e loro familiari di avvalersi delle prestazioni diagnostiche del Centro a tariffa agevolata.Il Centro Diagnostico Ventre, già impegnato da anni a sostegno dell'adozione del Passaporto Ematico per tutti gli atleti, aggiunge una nuova realtà sportiva salernitana all'elenco delle collaborazioni. 

  • Cosa sono i test sierologici per COVID-19? A cosa servono? I test sierologici per la ricerca di anticorpi anti COVID-19 sono utilizzati per rilevare la presenza delle immunoglobuline prodotte come risposta immunitaria al contagio da coronavirus SARS-CoV-2. Indicano quindi se l'individuo è venuto in contatto con il virus.  Tampone o test sierologico? Qual è la differenza? Mediante i tamponi analizzati con tecnica RT-PCR si può individuare la presenza del coronavirus SARS-CoV-2 all'interno delle vie respiratorie mentre i test sierologici per la ricerca di anticorpi anti COVID-19 consentono la ricerca di due tipologie di immunoglobuline prodotte

  • Si è svolta ieri, presso il Coni, la cerimonia di consegna del Premio "Andrea Fortunato",  giunto all'undicesima edizione ed intitolato alla memoria del giocatore scomparso per leucemia nel 1995.La manifestazione è organizzata dalla Fondazione Fioravante Polito di Santa Maria di Castellabate (SA) che ha, tra i propri obiettivi, quello di rendere obbligatoria l'adozione del Passaporto Ematico (intitolato ad Andrea Fortunato, Flavio Falzetti, Piermario Morosini e Carmelo Imbriani) che mira ad inserire anche gli esami ematici tra quelli attualmente previsti come obbligatori per ottenere l'idoneità sportiva.Il Centro Diagnostico Ventre presente al

  • Le allergie stagionali, a volte chiamate "febbre da fieno" o rinite allergica stagionale, si verificano in determinati periodi dell'anno, di solito quando alberi, erbe e piante infestanti rilasciano piccole particelle di polline nell'aria e le muffe rilasciano le loro spore.Il sistema immunitario delle persone allergiche alle spore della muffa o al polline tratta queste particelle (chiamate allergeni) come invasori e rilascia sostanze chimiche, compresa l'istamina, nel flusso sanguigno per difendersi da esse. È il rilascio di questi prodotti chimici che provoca i sintomi allergici.Le persone possono essere allergiche a uno

  • Dolori muscolari e articolari, problemi alla pelle e caduta dei capelli sono i sintomi più comuni di problemi alla tiroide. Premesso che la prevenzione è importante per tutti, esistono alcune categorie di persone che meritano un’attenzione specifica: ad esempio coloro che hanno alle spalle una storia familiare di problemi alla tiroide, le donne in età fertile o che stanno programmando una gravidanza o che sono già in dolce attesa o nella delicata fase del “post-partum”.Se non si è mai eseguito un controllo tiroideo, è importante sottoporsi a un controllo (dosaggio

  • La crescita dell'Helicobacter Pylori porta con sé una serie di spiacevoli conseguenze per il paziente, predisponendolo alla gastrite, all'ulcera dello stomaco e, in alcuni casi, al cancro allo stomaco. Il medico, dunque, può prescrivere il Breath Test all'urea nel caso in cui il soggetto lamenti sintomi persistenti a livello gastrico (dolori alla bocca dello stomaco, acidità e gonfiore alla pancia).Cos’è il Breath Test? Si tratta di un esame semplice, non invasivo e di grande accuratezza diagnostica. Proprio grazie all'eccellente specificità e sensibilità dell'esame, l'Urea Breath Test è ampiamente utilizzato in

  • La ricerca molecolare permette di valutare la presenza del genoma dei microrganismi con una sensibilità e affidabilità molto superiore alle metodiche di microbiologia classica. Questo è un elenco di agenti patogeni responsabili delle malattie trasmissibili sessualmente: Chlamydia Trachomatis, Neisseria Gonorrhoeae, Mycoplasma Hominis, Mycoplasma Genitalis, Ureaplasma Urealyticum, Trichomonas Vaginalis, Treponema Pallidum, Gardnerella Vaginalis.Ad oggi, per la rilevazione di questi microrganismi patogeni, accanto alle metodiche tradizionali come l’esame colturale generale, sono disponibili tecniche di amplificazione molecolare che hanno assunto un ruolo determinante nella diagnostica microbiologica.Perché affidarsi alla ricerca molecolare?è un metodo

  • Cefalea, sonnolenza, ansia, stipsi, gonfiori, infezioni: spesso la causa dei disturbi che ci affliggono si nasconde nelle abitudini alimentari.Le persone che sono affette da intolleranze accusano disturbi per anni, provando ogni tipo di cura senza accorgersi che tutto può dipendere da un certo alimento non gradito al loro metabolismo. Infatti, il contatto con determinati alimenti aumenta il numero di IgG caratteristiche di stati infiammatori.Studi scientifici hanno dimostrato che, per una diagnosi più attendibile, è utile ricercare IgG specifiche per i diversi antigeni. L'utilizzo, quindi, di tecniche che possano andare a

  • Il Papilloma Virus, chiamato anche HPV, è un’infezione virale molto comune nelle donne, tra i 25 e i 64 anni di età. Se le anomalie cellulari vengono rilevate precocemente il trattamento ha successo nel 100% dei casi. II test dell’HPV, proprio perché è in grado di evidenziare il virus prima che si sia sviluppato un tumore, consente di identificare con grande anticipo i casi a rischio e garantisce una prevenzione ottimale.In questo ambito è utile conoscere anche l’importanza del THINPrep, l’unico metodo di citologia approvato dall’FDA statunitense come «significativamente più

  • L'intolleranza al lattosio è una condizione in cui il consumo di latte e latticini provoca una reazione non allergica che si manifesta con disturbi gastrointestinali quali il gonfiore, il dolore crampiforme e la saltuaria diarrea. La colpa è da attribuirsi alla mancanza o riduzione degli enzimi deputati alla digestione del lattosio, lo zucchero contenuto nel latte e nei suoi derivati.Il Breath Test all'idrogeno, dopo somministrazione per via orale di lattosio, è un esame semplice, affidabile e non invasivo, utile per la diagnosi di intolleranza al lattosio: per questo motivo oggi